Project Description

  • di Sherwood Anderson

  • collana Biblioteca n.3

  • ebook: 9788894073843

  • ebook: € 4,99

Un uomo decide di diventare un pittore non tanto per amore della pittura ma per il fascino del racconto che può farne; una ragazzina scopre come riscattarsi grazie a una storia raccontata a un’amica; uno stalliere entra in un bar e scorge in uno specchio l’immagine di se stesso donna; un ragazzo va alle corse, si innamora di una spettatrice e non può fare a meno di raccontarle una sfilza di bugie; un giornalista assiste al processo di un uomo accusato di omicidio e ci fornisce il resoconto dell’indagine come l’ha raccontato il presunto assassino: lacunoso e senza pretese di veridicità. C’è una sola cosa di cui i protagonisti di queste dieci short stories – narratori tanto persuasivi quanto inaffidabili – sembrano essere certi, ed è il potere del racconto. Se in Winesburg, Ohio, l’opera che qualche anno prima aveva consacrato Anderson come uno dei maestri della narrativa nordamericana, un coro di voci ricreava l’unica storia di una cittadina del Midwest, qui Anderson sembra focalizzarsi sulle singole voci, scandagliandone il bisogno che queste hanno di raccontare la propria storia perché è attraverso la narrazione, come la protagonista di uno dei racconti dirà, che si scopre che, se non si può vivere nella vita che si svolge intorno a noi, si può sempre crearne un’altra.

Con la prefazione di Valerio Aiolli.

Traduzioni di Eleonora Antonini, Marina Pirulli e Lorenza Starace.

In ebook

Pagina autore

Sherwood Anderson (1876-1941)

 

Nella stessa collana