Le novità

In libreria dal 15 marzo

Il re ne comanda una

di Stelio Mattioni

«Uno scrittore che mi pare del tutto eccezionale.
Non somiglia a nessuno,ha un mondo fantastico proprio e di grande forza,
ed è misterioso sul serio, senza nessuna compiacenza fumistica.»
Italo Calvino

Brossurato con alette, f.to 13×21,7 cm, 248 pagine b/n,
offset, ril. filo refe.
Copertina in cartoncino naturale Old Mill 250 grammi.
Prezzo: 18 euro (isbn: 9788899729240).
Ebook: 4,99 euro (isbn: 9788899729257).

Stelio Mattioni ha «il potere di farci entrare in un mondo tutto suo, che è il segno dello scrittore vero» scrisse Roberto Bazlen, che volle con sé l’autore alla casa editrice Adelphi negli anni Sessanta. E il mondo di questo romanzo è la casa dove Tina trova rifugio assieme alle sue due bambine quando abbandona il tetto coniugale: un microcosmo conflittuale, perfettamente chiuso, che assume presto la forma di un harem governato da un dispotico padrone che sottomette in maniera sfuggente, ma ineludibile, la corte di donne che lo abita, e dove tutto ruota attorno alla chiave di una stanza, simbolo di un complesso rito di competizione erotica e rinuncia alla propria libertà.

Nella prima edizione del libro (1968), Mattioni fu presentato come un «favolista irreprimibile», che «trasforma qualunque vicenda nella geometria della favola». Ed è così: l’autore parte da un contesto ordinario – una casa, un giardino inospitale, un laboratorio misterioso – e poi pian piano lo smantella, lo deforma per mezzo delle convulse spinte passionali dei personaggi, dei loro sogni sottesi, delle ambizioni mal riposte, delle voglie di rivalsa o di autodistruzione, impedendoci alla fine di stabilire se stiamo leggendo una favola grottesca o se grottesco è il mondo reale e l’autore lo ha soltanto messo a nudo.

Prefazione di Alcide Pierantozzi.

Illustrazione di copertina di Riccardo Fabiani.

IN PREORDINE DAL NOSTRO SHOP ONLINE

In libreria

Dopo Alla conquista della Luna di Emilio Salgari (2016), dopo Gli esploratori dell’infinito di Yambo (2017), l’appuntamento con il fantastico di quest’anno è con la riscoperta di un singolare “romanzo magico” illustrato, del 1921, elegantissimo nella veste e nei contenuti: un ombroso viaggio verso il castello della Malanotte nei pressi di Grosseto, in una lugubre Maremma non ancora bonificata, per seguire i tormenti interiori di un’anima perduta, fra stregoneria ed esoterismo, antichi incunaboli con formule magiche e un oscuro demone, Gomòria, che si manifesta sotto il sembiante di donna.

Un fosco racconto di amore e stregoneria di Carlo H. De’ Medici, semisconosciuto scrittore friulano che ci ha lasciato bellissime storie gotiche (da lui stesso illustrate!) tutte da riscoprire.

Come per i precedenti volumi della collana Fantastica, anche Gomòria è prodotto in doppia versione, Classica brossurata e Deluxe cartonata in tiratura limitata e numerata.

Il libro contiene le illustrazioni interne realizzate da De’ Medici, ed è prodotto con stampa offset, materiali pregiati e preziosi accorgimenti tipografici.

Per saperne di più.

Puoi ordinare la tua copia qui.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)


Il nostro catalogo su